Sosteniamo Save the Children

Illuminiamo il futuro dei bambini in Italia

IWBank Private Investments e il Gruppo UBI Banca sostengono Save the Children, l’organizzazione dedicata dal 1919 a salvare i bambini in pericolo e tutelarne i diritti, per un intervento integrato di contrasto alla povertà educativa attraverso Punti Luce, centri "ad alta densità educativa" destinati a bambini e adolescenti in età compresa tra i 6 ed i 16 anni, in territori privi o carenti di opportunità educative per minori.

 

L'intervento di Save the Children ha raggiunto circa 6.400 bambini e ragazzi nei 16 Punti Luce operativi ad oggi sul territorio Italiano, con attività educative, ludico ricreative, artistiche, culturali, sportive di qualità.

Per sostenere l’iniziativa contatta il tuo Consulente Finanziario e scegli il Social Bond UBI Comunità per Save the Children, il nuovo modo di investire i risparmi che consente, fra l’altro, di contribuire a questa importante esperienza.
Se non hai ancora un consulente finanziario dedicato, prenota subito un appuntamento.

 

 

Per ulteriori informazioni sui Social bond di UBI Banca clicca qui.

Offerta di obbligazioni UBI Banca riservata a chi apporta nuova disponibilità presso i collocatori dal 13 maggio 2016 al 30 giugno 2016, salvo la facoltà dell’Emittente di chiusura anticipata o estensione del periodo di offerta. Prima dell’adesione e per una più dettagliata informativa circa le caratteristiche, le condizioni, i costi e rischi che comporta l’investimento si invita a leggere il Prospetto di base ed il Documento di Registrazione nonché le Condizioni Definitive e la Nota di Sintesi, ed in particolare la sezione “Fattori di Rischio”, relativa all’emissione. In particolare, si segnala che le obbligazioni in oggetto potrebbero subire una riduzione (fino al 100% del loro valore) o una conversione in uno strumento di capitale dell’emittente (esempio in azioni) o una riduzione degli interessi o una sospensione per un periodo transitorio del pagamento degli interessi, anche per effetto dell’applicazione del bail-in e, più in generale, di una procedura di risoluzione delle crisi bancarie ai sensi della vigente normativa in materia di risoluzione delle crisi bancarie. Il Prospetto di base depositato presso Consob in data 16 dicembre 2015 a seguito di approvazione comunicata dalla Consob con nota n.0093595/15 del 9 dicembre 2015, ed i relativi Supplementi e le Condizioni Definitive relative all’emissione sono disponibili gratuitamente nelle filiali e sul sito web dell’Emittente (www.ubibanca.com) e dei collocatori.

TORNA SU